Il loro primo mercatino. Parte 1

Oggi il loro primo mercatino
Abbiamo cercato di coinvolgerli nel nostro impegno lavorativo: il mercatino nella nostra città
Alcuni giorni fa gli abbiamo fatto scegliere degli oggetti
Ed è stato interessante vedere la diversità delle scelte, sentire i ragionamenti ed i commenti.

20140628-214409-78249942.jpg

Con i loro soldini hanno pagato gli oggetti scelti
Hanno preparato gli adesivi con il loro nome (sia mai che vengano confusi) ed il prezzo di vendita per ogni oggetto.
Hanno preparato la scatola. Lui ha semplicemente messo dentro gli oggetti.
Lei li ha meticolosamente imballati uno ad uno.

20140628-214818-78498100.jpg

Ieri sera prima hanno preparato borsetta e borsello da tenere a tracolla con le monetine per dare i resti. Lui ha contato il fondo cassa per poi fare la differenza e sapere quanto avrebbe incassato. Lei ha aggiunto un quadernino per scrivere le sue vendite. Non ha contato i soldini nella borsetta.

Stamattina :
sveglia alle 5,15 senza un lamento, vestiti e fatta colazione in 15 minuti.
Alle 6 eravamo in Piazza.
Come gli era stato intimato chiesto hanno aspettato zitti e fermi sul furgone che noi montassimo gazebo, banchi e scaricassimo tutto.

A quel punto hanno potuto iniziare ad aiutarci aprendo le scatole e scartando gli oggetti.
Poi finalmente hanno allestito i loro banchetti
Uno per uno
Lei aveva nella sua borsetta delle perline, un fiocco, un nastro ed un orsetto per decorare il suo banchetto. Ha scartato e sistemato con cura ogni oggetto.
Lui ha messo giù gli oggetti come capitavano e gli andavano già bene così.

20140628-221207-79927617.jpg

20140628-221226-79946932.jpg

20140628-221242-79962689.jpg

20140628-221335-80015783.jpg

Lui ha subito iniziato a vendere.
Lei ha dovuto aspettare un pò…
Qualche conoscente e cliente che ha capito la situazione ha comprato un pezzo a lui ed uno a lei.
Loro felici.
Prendevano l’oggetto, lo imballavano, lo mettevano in una sportina, prendevano i soldi e davano il resto.
Lui fa i conti più velocemente di me.
Lei chiedeva a noi od al fratello un aiuto con i soldi.

Nei tempi morti lei mi ha messo la corda ai tag, scritto ed attaccato dei prezzi, pulito con un fazzollettino degli oggetti che le sembravano sporchi.
Lui giocava con il tablet.

Lei ha visto 2 oggetti che le piacevano tra i miei in vendita.
Mi ha portato un soldo per oggetto se li è incartati e preparati da portare a casa.

Nelle ore più calde li ho fatti andare a casa da mia madre dove sono letteralmente crollati

Al loro ritorno hanno voluto sapere se, cosa, a quanto, e a chi avevamo venduto qualcosa dei loro oggetti.

Oggi è finito.
Domani ci aspetta un’altra giornata.
Grazie a chi ci è venuto a trovare oggi e a chi verrà domani.

Per me oggi è stato: infinito orgoglio, commozione e felicità.

20140628-225616-82576674.jpg

20140628-225617-82577300.jpg

20140628-225616-82576985.jpg

20140628-225617-82577543.jpg

20140628-225617-82577903.jpg